+39 392 07 62 254 info@antoniolori.it

2019 | Ex Manifattura Tabacchi

CITTA SANT’ANGELO – In occasione della manifestazione “Dall’Etna al Gran Sasso”, la kermesse ricca di eventi culturali, musicali e gastronomici che propone prelibatezze Siciliane ed Abruzzesi ha ospitato quest’anno l’evento “Angulum diVino”. All’interno del chiosco comunale, in parallelo, dal 20 al 23 Luglio, si svolgerà una interessante Meeting curato dalla Presidente degli Editori Abruzzesi, Elena Costa.

Angulum diVino “Books, Art & Wine”, mostra di libri, con presentazioni letterarie e degustazione di vino e olio dei produttori Abruzzesi con apertura alle ore 18.30. Un contenitore culturale, letterario ed artistico che si articolerà tra editoria, arte e degustazioni. L’evento artistico che è organizzato presso Ex Manifattura Tabacchi sarà possibile visitare, tutti i giorni dalle ore 16 con ingresso gratuito, la mostra collettiva di artisti abruzzesi: Renato Giorgio, Valerio Raffa, William Serafini, Eloy Milan, Alfredo Di Bacco, Marina Iacovetti, Luciano Lupoletti, Ardo, Maurizio D’Egidio, Paolo Spoltore, Antonio Lori, Albino Moro, Alberto Trebeschi, Leo Strozzieri, Rosa Cococcia, Sandro Natale e Daniela Placido.  Dalle ore 17,30 alle 18,30, interverranno personaggi di spicco della nostra regione per un’intervista in pubblico e musicisti per un intermezzo musicale.

L’Evento in collaborazione con l’Associazione Editori Abruzzesi, ogni giorno, a partire dalle ore 18,30, ospiterà quattordici autori per le presentazioni letterarie, non mancherà la mostra letteraria per promuovere gli Associati dell’Associazione Editori Abruzzesi vedrà anche la partecipazione degli Editori dell’Associazione Editori Marchigiana. Ma anche Editori di altre regioni: Piemonte, Emilia Romagna, Puglia. Appuntamento per il giorno dell’inaugurazione, sabato 20 Luglio, alle ore 17,30 presso Ex Manifattura Tabacchi e a seguire due ospiti, intermezzo musicale a cura del grande Maestro Federico Quercia e di Orietta Cipriani.

20 Luglio 2019

2019 | Biennale Nazionale di Atri

ATRI – La “Biennale Nazionale di Pittura Murale Casoli Pinta”, è arrivata alla VII Edizione. La rassegna organizzata dall’Associazione Culturale “Castellum Vetus” di Casoli di Atri, con il contributo del Comune di Atri, della Fondazione Tercas e di altri sponsor e sostenitori.

Casoli di Atri vanta un “Museo sotto le stelle”, che raccoglie 55 dipinti murali eseguiti a partire dal 1996, con una programmazione annuale, divenuta successivamente Biennale, riscuotendo nel tempo ampi consensi di critica e di pubblico. L’inaugurazione è avvenuta alle 19,30 di sabato 7 settembre 2019, ad Atri, nelle scuderie ducali di Palazzo Acquaviva, dove le opere rimarranno esposte fino al 29 settembre. La mostra ha, inoltre, due spazi riservati a artisti fuori concorso. Il primo a cinque artisti ospiti, Vittorio Amadio, Roberta Di Maurizio, Marisa Marconi, Clodoveo Masciarelli e Meri Valentini. Il secondo sarà un omaggio ai “Pittori della Luce”.

L’Assessore alla Cultura al Comune di Atri, Domenico Felicione – ha ringrazio tutti i pittori che hanno accettato di partecipare a questa edizione della Biennale e tutti i componenti dell’Associazione Castellum Vetus che dal 1997 porta avanti questa splendida iniziativa”.

La commissione è composta da Roberto Topazio, Presidente dell’Associazione Culturale “Castellum Vetus”; Domenico Felicione, Assessore alla Cultura del Comune di Atri; Riccardo Celommi, curatore di questa edizione; e da Gabriella Liberatore e Daniela Misantone le quali in passato hanno ricoperto il ruolo di assessori alla Cultura di Atri promuovendo l’iniziativa.

08 Settembre 2019